Il Centro Paul Klee di Berna – di Renzo Piano


Mirabile poetica di Piano per Klee
Per un approfondimento sul progetto:

“In fondo al cuore, unica preghiera, 
un’eco di passi 
come di gatta: 
l’orecchio suo trangugia suoni 
il piede si leva alla corsa 
lo sguardo 
riluce dovunque 
dal suo volto scampo non v’è, 
bella, un fiore 
ma irta d’armi, e in fondo 
non ha nulla a che fare con noi.”

“La luce e le forme razionali
sono in lotta, la luce
le mette in movimento, piega
angoli retti,
curva parallele,
costringe i cerchi dentro gli intervalli,
rende l’intervallo attivo.”

da “Poesie” di Paul Klee

Il melograno


Oggi nell’aia, una calda giornata d’autunno, profumi di mosto, moscerini ronzanti, frutti del melograno
L’albero a cui tendevi
La pargoletta mano,
Il verde melograno
Da’ bei vermigli fior

Nel muto orto solingo
Rinverdì tutto or ora,
E giugno lo ristora
Di luce e di calor.

Tu fior de la mia pianta
Percossa e inaridita,
Tu de l’inutil vita
Estremo unico fior,

Sei ne la terra fredda,
Sei ne la terra negra;
Né il sol più ti rallegra
Né ti risveglia amor.


Pianto antico di Giosuè Carducci 1871