Supplica D’amore – Ragione e Sentimento


“…la Biblioteca perdurerà: illuminata, solitaria, infinita, perfettamente immobile, armata di volumi preziosi, inutile, incorruttibile, segreta.” J. L. Borges

Cari amati Dioscuri, io vi sono sempre stata fedele,

non mi avete mai tediato con inutili tormenti,

ogni battaglia sofferta ha restituito conquiste!

Ho bramato per la vostra unione, per il vostro equilibrio.

Sul vello del pensiero abbiamo vagato

per le derive; le nostre ali.

Dopo tempo immortale di dedizione, sono a supplicarvi

da vostra schiava devota quale sono sempre stata:

Ragione! Sentimento! vi prego…

trovate una terra che vi regali l’estasi senza attanagliarvi

alle sue radici, senza che vi si tarpino le ali della libertà

o la mia emicrania ci ucciderà…



…e allora, chi consolerà il pianto del cigno che ci ha procreato?

…e chi libererà Leda dalla tela di Moreau?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...