La scimmietta Lucinda

…Libera Interpretazione dell’intervista..

“……sì l’autoscatto…., uno dei miei ricordi più cari è la scimmietta aggrappata al mio stivale,
era una femmina..che chiamai Lucinda…Uno dei grandi amori della mia vita….
….era di una bambina della tribù locale..
Quando tornai in europa, dovetti separarmi da lei,
perchè sarebbe stato come condannarla a morte,
non avrebbe sopportato il clima..
Di Tristi Tropici, mi chiesero di farne un opera,
 che fu poi rappresentata a Strasburgo, senza nessun successo
ed un critico commentò che non era una vera opera,
perchè non c’erano donne;
io commentai che effettivamente se avessi voluto fare un opera
avrei messo una donna
e quella donna sarebbe stata Lucinda.”
Tristi Tropici – 1960
Claude-Lévi Strauss

In memoria di Claude L. Strauss, oggi scompare il suo corpo mortale
ma la sua immortalità di spirito, studio e saggezza, non se ne andrà mai ..
Lucinda ti starà sempre attaccata ed anche io…Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...